mercoledì 4 marzo 2015

La mia Filofax. Parte 1: presentazione

Oggi scrivo un post off topic ma che era da molto che volevo fare. Voglio parlarvi della mia agenda 


Filofax 

Ho sempre avuto la passione per la cancelleria e tutto ciò che la riguarda anche se in tutta onestà le agende non mi stuzzicavano molto. Le usavo ma con poca enfasi, giusto perché mi servono, le trovo utilissime per l'organizzazione quotidiana.
Poi un giorno parlando con un'amica (ciao Silvia!) scopro l'esistenza di un gruppo Facebook tutto dedicato a chi, come me, va pazza per la cartoleria: CartoPazze
Approdo in un mondo virtuale fantastico, fatto di pucciosità e gentilezza, di gente che condivide la stessa passione. E qui conosco le agende ad anelli. Mi colpiscono subito, soprattutto per la possibilità di personalizzazione. Comincio quindi a studiare questa realtà e a capire un po' quale formato e quale degli innumerevoli modelli poteva fare a caso mio. Per motivazioni etiche scelgo di non volere nessun organiser in vera pelle e guardando le alternative rimaste mi innamoro di lei.

Cover Story Flamingo


Presentazione dell'agenda
Progettata e disegnata da Rebecca Mountain, è una bellissima agenda in tela canvas con tema tutto naturale: i fenicotteri. Con chiusura ad elastico con bottoncino e logo Filofax a rilievo sul fianco, è disponibile in due colori: blue/pink e sage/pink (come la mia) e in due formati (pocket e personal). 




La mia è una personal, trovo sia il giusto compromesso fra spazio e portabilità. E' ben più grande rispetto alle agende a cui ero abituata precedentemente, potete vedere la differenza in foto, ma comunque non mi ha dato problemi e sono entrata subito in confidenza con questo nuovo formato.



Quest'agenda racchiude tutto quello che mi piace: il tessuto, la tonalità (verde e rosa sono i miei colori preferiti), il tema non troppo diffuso, l'estetica del bottoncino e la praticità dell'elastico nonché una comoda organizzazione interna grazie alle numerose tasche.
L'ho ordinata dal sito Filofax inglese e approfittando del periodo di saldi ho potuto comprarla con uno sconto del 50%. In totale compreso le spese di spedizione l'ho pagata poco meno di 30 euro.
L'agenda mi è arrivata due giorni dopo l'ordine, velocissimi, perfettamente imballata.




A rivestire l'agenda troviamo una copertina in acetato che personalmente ho conservato e uso tutt'ora come protezione in casa. La utilizzo inoltre come "porta scampoli di tapes". Mi capita infatti che nel tagliare i washi tapes* durante la decorazione delle pagine sbaglio la misura. Allora non butto il pezzo sbagliato o avanzato ma bensì lo attacco alla copertina pronto per essere riutilizzato in seguito (il washi si attacca, stacca e riattacca facilmente).
*washi tape: nastro adesivo di carta.


L'agenda vi arriva con il calendario dell'anno corrente (io l'ho comprata a luglio 2014 ed essendo l'anno già iniziato ho ricevuto sia il 2014 che tutto il 2015) nel formato una settimana su due pagine; to do list; sei divisori; vari fogli sia bianchi che colorati, lisci, a righe e a quadretti; i contatti; una busta con apertura dall'altro; fogli con info internazionali varie; un righello segnapagina e un blocco note.
Vi lascio qualche foto del suo interno appena ricevuta.























Gli anelli, protetti da una carta rimovibile, si aprono spingendo in giù contemporaneamente le due alette che trovate posizionate in alto e in basso. A me sono arrivati perfettamente chiusi e allineati, nel caso la vostra agenda presenti un problema di questo, o qualunque altro, tipo contattate il servizio clienti provvisti di foto, sapranno risolvere prontamente.


 Materiale e prima organizzazione
Fondamentalmente per utilizzare un'agenda non serve poi chissà che materiale, basta carta e penna. Nel caso però si vuole anche personalizzarla e decorarla le cose cambiano e si avrà bisogno di colori (soprattutto se si utilizza un color code), stickers, post it, tapes o quant'altro si senta la necessità. Si possono creare divisori e inserti personalizzati e in questo caso si avrà bisogno di stampante, fogli/cartoncini vari e magari anche di una plastificatrice. Oppure, se come me avete una pessima manualità, potete comprare direttamente quello che vi serve già pronto. 
Tutto questo è molto personale, dipende da gusti ed esigenze, ma c'è una cosa che se scegliete una agenda ad anelli vi serve per forza: una perforatrice per fogli. Sul mercato ne trovate di tutti i tipi, io ne ho una universale davvero comoda in quanto in un colpo solo fa tutti i sei buchi inoltre è possibile cambiare la posizione dei perforatori per adattarla ai diversi formati (pocket, personal, a5). Ringrazio ancora Silvia per avermela regalata.




Non è comunque indispensabile questo modello. Volendo si può usare benissimo qualunque perforatrice trovate, anche vecchia basta che sia funzionante. Ad esempio prima di ricevere questo magnifico regalo infatti io utilizzavo questa a due buchi che avevo già in casa. Usarla è molto semplice: rimuovete il coperchio sottostante e utilizzatela capovolta in modo da poter vedere dove state bucando.




Appena presa l'agenda non avevo grandi finanze da parte per cui ho iniziato arrangiandomi con quello che trovavo in casa.



Ho inserito qualche post it, decorato i due fogli acetati che erano in dotazione con l'agenda trasformandoli in dashboard, in mancanza di una plastificatrice ho rinforzato con semplice scotch i divisori originali e li ho rinominati con carta e scotch non avendo un'etichettatrice. Infine, dato che i divisori in dotazione sono sei ma a me servivano 9 sezioni ho creato altri divisori ritagliando semplicemente un cartoncino. 
Ecco il risultato.







Di certo non è granché ma avevo comunque una agenda del tutto funzionale a prezzo pressoché nullo. Perciò se non si hanno grandi pretese trovo che questo sia un hobby accessibile a chiunque.
Con il tempo ho poi curato maggiormente anche il lato estetico ed ho acquistato (in realtà me li ha regalati mia madre facendomi una magnifica sorpresa) dei divisori plastificati e decisamente più belli ma vi mostrerò tutto meglio nella seconda parte, dedicata all'organizzazione.


Ho preso questo organiser per un uso personale e ne sono totalmente soddisfatta. Se prima usavo le agende solo per necessità ora invece è diventata una vera e propria passione. Adoro scriverci, decorarla, sfogliarla, dedicarle parte del mio tempo.
Più avanti io e il mio fidanzato ne prenderemo un'altra per la gestione familiare. Di sicuro opteremo per il formato a5, non abbiamo ancora scelto il modello ma abbiamo già delle validissime candidate.

Non perdetevi la seconda parte, dove vi mostro come ho organizzato l'agenda e come la uso nel dettaglio. La trovate qui.

Fatemi sapere se anche voi utilizzate l'agenda cartacea e che modello preferite. Siete da anelli anche voi o preferite quelle a quadernetto?





Lily

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Gandhi

9 commenti:

  1. Bella come agenda, adoro il rosa ed il grigio, e i fenicotteri sono troppo belli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! :)
      Ps l'agenda è verde e rosa non grigia

      Elimina
  2. Che carina e tu l'hai fatta diventare proprio un amore :) a ne ste cose di cancelleria le amo. ....^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Mi sa che la cancelleria piace perché ci fa tornare tutte un po' bambine :)

      Elimina
  3. Ho sempre avuto pochi impegni, non ho mai avuto bisogno di organizzarmi, di solito tengo tutto a mente e non ho bisogno di prendere appunti...ma a vedere queste agende mi viene voglia di averne una e avere una vita fitta così da poterla usare ahahah! Io ho un classico quaderno Moleskine nero, dove butto giù idee per poesie e canzoni :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io nemmeno ho tanti impegni ma se non scrivo dimentico tutto XD
      Bello il quaderno per poesie e canzoni :3

      Elimina
  4. ciao! bellissima quest'agenda!! anche io sono una cartopazza e se ti va puoi venirmi a trovare nel mio blog :) baci

    RispondiElimina
  5. Ciao,l'agenda è bellissima :-) ho preso anche io da poco una filofax in formato personal..la mia è tutta verde con disegnati dei pulcini..le fanno veramente bene.
    Ottimo articolo grazie molto utile!! :-)

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, il vostro riscontro è molto prezioso! :D
Ti chiedo cortesemente di non lasciare spam e di usare un linguaggio consono ed educato. Tutti i commenti che non rispettano questi due punti verranno automaticamente cancellati.

 

Copyright @ 2013 Breakfast at Lily's.