sabato 17 gennaio 2015

[BeBio#6] Giù la testa

Tornano gli episodi della rubrica BeBio, il mio modo di essere bio
Stavolta tocca ai capelli e vi anticipo che sarà un post molto breve.


I capelli sono la parte del corpo di cui mi prendo più cura. Per questo numerosi post nel mio blog trattano questo argomento. Nello specifico, nel post "Addio alle doppie punte, la cura dei capelli secondo Lily" avevo già affrontato dettagliatamente come li curo e tutti i prodotti che uso ed ho usato per farlo.
Non è cambiato tantissimo da quel post per cui ve lo linko (per leggerlo cliccate qui) e mi limito a dirvi se e cosa ho modificato nella mia routine.

Shampoo
Al momento alterno lo shampoo lavanda ed eucalipto di Alkemilla Eco Bio Cosmetic, già presente nel vecchio post e già recensito qui, allo shampoo al rosmarino di Segreti di Natura. Lui è una new entry anche se vi avevo già dato una prima impressione.


Mi piace davvero molto. Ne basta poco, fa una ricca schiuma anche se non diluito, si distribuisce in maniera ottimale per tutti i capelli, lava bene ma al contempo in modo delicato, lascia i capelli ben puliti, morbidi e setosi. L'unico difetto che gli trovo è la durezza del flacone, a volte ho qualche piccola difficoltà a far fuoriuscire il prodotto. Insomma, consiglio davvero a tutte gli shampoo di questo brand. Questo è adatto ai capelli facili alla caduta ma c'è un'ampia gamma per cui ognuna può trovare lo shampoo con la caratteristica che cerca.

Balsamo
Al momento sto usando il balsamo volumizzante protettivo di Biofficina Toscana


Lo utilizzo da Novembre, mi piace ma non ho ancora le idee totalmente chiare in particolare su un aspetto. A breve, giusto il tempo di qualche ultimo esperimento, vi farò la review completa per cui avrete presto maggiori informazioni.
Il mio fidanzato continua ad usare il balsamo nutriente di Bioeconatura mentre mia madre ha provato il cedro e finocchio di Alkemilla Eco Bio Cosmetic e se ne è letteralmente innamorata alla prima applicazione.


Pre-asciugatura
Per questo punto nessun cambiamento, continuo ad usare il mio amato capelli di luce spray protettivo e lucidante di Alchimia Natura come termoprotettore, stavolta l'ho travasato in un contenitore più piccolo perché visto la sua lunga durata ho fatto a metà con un'amica.


Trattamenti e maschere
Tutto uguale, c'è solo una new entry: la maschera all'avena per capelli sottili e sfibrati di Bjobj. Ha sostituito le mie maschere fai-da-te e gli impacchi con gli oli, ora che ci penso infatti quest'ultimi non li faccio più da parecchio.


Anche di lei ci sarà a breve una review, vi anticipo che mi piace davvero tanto se avete i capelli sottili e/o sfibrati provatela perché può diventare un valido aiuto.

Accessori
Qui nulla di nuovo da segnalare, continuo ad usare la stessa spazzola in legno, ricomprata uguale, e la scoglinodi di Michel Mercier
Anche l'asciugamano in bambù di Les tendances des Emma è ancora con me anche se ultimamente si è parecchio scolorito. Fa comunque sempre egregiamente il suo lavoro ma lo vedo come un segno che la pensione gli è purtroppo vicina.

Spero che questo post vi sia utile anche se breve.
Ai prossimi appuntamenti con BeBio.


Lily

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Gandhi

2 commenti:

  1. Alchimia Natura capello luce mi secca troppo il capello...l'ho dovuto mollare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non sei l'unica che lamenta questa cosa :( è colpa dell'alcool. Per fortuna io riesco a sopportarlo bene

      Elimina

Grazie per il tuo commento, il vostro riscontro è molto prezioso! :D
Ti chiedo cortesemente di non lasciare spam e di usare un linguaggio consono ed educato. Tutti i commenti che non rispettano questi due punti verranno automaticamente cancellati.

 

Copyright @ 2013 Breakfast at Lily's.