mercoledì 12 novembre 2014

[BeBio#4] A mani pulite!

Nuovo appuntamento con la rubrica BeBio, oggi si parla di mani.



Come mia abitudine dividerò il post per sezioni e linkerò alla fine tutti i post in cui vi ho recensito o parlato della stessa tematica o dello stesso prodotto. Partiamo subito!

Pulizia 
Preferisco i saponi liquidi per la pulizia delle mani e di solito uso il sapone liquido idratante di EsselungaMi sono accorta però che avevo casa invasa da saponi e saponette, nonostante io non le compra nel tempo fra omaggi e regali ne ho accumulate parecchie per cui ho smesso di comprarlo fin quando non le smaltisco.
Uno degli ultimi saponi da me provati è il minisapone NaturaEqua.



Devo dire che questa saponetta mi è davvero piaciuta: schiumogena, delicata, ne ho letteralmente amato il profumo che restava piacevolmente sulle mani anche dopo il lavaggio. Nonostante le sue piccole dimensioni ha avuto una buonissima durata per cui ve lo consiglio. 

Al momento sto invece usando il sapone vegetale cocco e avena di Greenatural.



Come vedete la confezione di questa saponetta è stata appositamente modificata dall'azienda in occasione del primo anniversario della bioprofumeria Thymiama di Milano. Elena ne dava una in omaggio a chiunque si recava in negozio, così sono riuscita a portarne a casa ben due, una io e una mia madre. Sto terminando la seconda. Ne ho amato la profumazione, cocco e avena sono due fragranze che mi piacciono molto per cui non poteva esser altrimenti. Non ho gradito invece la consistenza, soprattutto verso la fine tende a squagliarsi un po' troppo per i miei gusti. La trovo delicata e abbastanza idratante, cosa che difficilmente riscontro in una saponetta.

Il prossimo sapone che proverò è quello alla malva di S'edera.


Sapone artigianale made in Sardegna, mi è stato regalato da Alice una ragazza conosciuta prima nel gruppo Facebook Le paperelle di MissHaul e poi con mio sommo piacere anche personalmente. Ormai ci sentiamo tutti i giorni per cui la considero un'amica e non vedo l'ora di provare un prodotto della sua terra. Ve ne parlerò meglio una volta finito.

Infine a volte, quando ne sento la necessità, uso il sapone marino di Equo & di più.



Preso alla fiera Fa' la cosa giusta, è un sapone-scrub adatto a tutto il corpo a base di sale marino e oli, può quindi esser usato anche per i piedi (io lo uso anche in questo modo) o per il corpo in generale. 



Il tappo è a vite e sotto presenta un ulteriore sotto tappo per garantirne la conservazione. Essendo una quantità cospicua e non usandolo quotidianamente trovo questa cosa molto utile.





Basta prelevarne una piccola quantità, massaggiarla come se fosse un normale sapone e risciacquarla, preferibilmente con acqua calda. Lascia la pelle morbidissima, liscia, ben detersa e profumata. A tal proposito io ho scelto quella al fiore di loto ma c'è una vasta gamma.
Una ragazza mi ha recentemente informato che ha comprato questo sapone e a fine inci ha trovato due siliconi. Nella confezione che ho io non c'è nulla di tutto ciò, controllo sempre prima di acquistare ed in quel caso non lo avrei comprato. Dato questa segnalazione però se vi capita di trovare prodotti dell'azienda legnanese ricordatevi di dare un'occhiata prima di comprarlo, non vorrei che avessero cambiato la formulazione in peggio.


                                                   
Creme e trattamenti
Non sono solita utilizzare la crema mani ogni sera ma piuttosto ogni volta che ne sento la necessità, pertanto può essere una volta alla settimana come due al giorno.
Quella che preferisco in assoluto è la crema mani di NaturaEqua.



Oltre ad avervela già recensita la consiglio sempre per cui ne sapete già vita, morte e miracoli. In breve per me è la crema mani perfetta: fa egregiamente il suo lavoro, si assorbe subito, non unge, ha una profumazione unisex ed è versatile, è ottima infatti anche in caso di raffreddore o per idratare zone secche di viso e corpo. E' una delle pochissime creme mani in commercio a non avere la glicerina ai primi posti dell'inci e la differenza si sente. Se, come me, avete accanto uomini che odiano questa tipologia di prodotto (sa di donna, devo stare ore a massaggiarla, non si assorbe, mi lascia le mani unte, mi lascia le mani appiccicose ecc ecc...) provate con questa. 

Attualmente invece sto usando la crema mani all'avena di Bjobj.



Mi piace abbastanza. Ne adoro soprattutto la profumazione (avena *_*) che rimane a lungo sulla pelle. Ha la glicerina più alta nell'inci rispetto alla NaturaEqua e personalmente lo sento. Il moroso questa fa fatica ad usarla perché si assorbe più lentamente e dice che gli lascia le mani appiccicose. Io vi consiglio di metterne poca, anche a me è successo ma solo quando esageravo con la quantità. In generale va a formare come una sorta di pellicola sulle mani per cui protegge bene. Non la trovo però particolarmente idratante per cui con questa non arrivo a metterla una volta alla settimana, ne sento la necessità circa ogni due giorni e conto che con l'arrivo del freddo dovrò metterla ogni sera se non di più. 

Termino questa sezione suggerendovi un trattamento fai-da-te, l'olio rinforzante e sbiancante per unghie.


                                                                         
Io uso olio di oliva e olio di ricino uniti al succo di limone. In alternativa si possono utilizzare anche l'olio di mandorle o di argan. Lo applico sulle unghie (per comodità ho ripulito una vecchia confezione di smalto e l'ho messo li così da poter usare il pennellino), si massaggia e lo si lascia asciugare. Se lo si utilizza con costanza rende le unghie più forti, resistenti lucide e sane.

Solventi e smalti
Niente foto per questa sezione perché da quando ho iniziato ad andare in palestra tengo sempre le unghie corte e al naturale. Per me che ho un numero spropositato di smalti e che non uscivo mai senza è un bel cambiamento. Per quanto riguarda questa categoria è bene ricordare che smalti bio non esistono. L'unica cosa che si può fare è evitare le sostanze maggiormente nocive come la formaldeide e i suoi cessori, canfora, dpb (dibutilftalato) e toluene. Anche alcuni prodotti di marche famose e non bio, come kiko, pupa e mi-ny, non contengono questi ingredienti ma se volete comunque affidarvi e finanziare aziende bio potete comprare quelli Benecos, Avril, Sante o Couleur caramel ad esempio. Io ne ho provati alcuni e non hanno nulla da invidiare alle marche tradizionali.
Per quanto riguarda il solvente vi consiglio di utilizzare quelli senza acetone. Io usavo quello Cien della Lidl ma lo trovate anche di marche biocertificate come ad esempio Avril, Naturado, Sante.

Link utili:
[Gli irrinunciabili] Linea gabbiano Esselunga
[E-commerce] NaturaEqua
Fiera Fa' la cosa giusta 2014: il mio resoconto fra news cosmetiche, acquisti e foto
[Review] Crema mani NaturaEqua
[Collaborazione] Sanecovit: Bjobj e non solo
[Fai da te] Olio rinforzante e sbiancante per unghie

Fatemi sapere nei commenti cosa siete solite usare voi per la cura delle vostre mani.
Al prossimo appuntamento con BeBio.



Lily

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Gandhi

2 commenti:

  1. io ho provato la crema all'aloe bjobj e non mi è piaciuta per niente...acqua fresca!!
    come smalti mi trovo benissimo con la base myny al calcio **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io usavo quella (mi pare, dovrei rincontrollare) quando li mettevo :)

      Elimina

Grazie per il tuo commento, il vostro riscontro è molto prezioso! :D
Ti chiedo cortesemente di non lasciare spam e di usare un linguaggio consono ed educato. Tutti i commenti che non rispettano questi due punti verranno automaticamente cancellati.

 

Copyright @ 2013 Breakfast at Lily's.