martedì 13 agosto 2013

[Prima impressione] Shampoo e balsami Alkemilla Eco Bio Cosmetic

Continuiamo le prime impressioni dei campioncini dei prodotti Alkemilla Eco Bio Cosmetic ricevuti in collaborazione dall'azienda. E' ora la volta dei prodotti per capelli ma prima vi lascio i dati dell'azienda, sono gli stessi che ho scritto nel post scorso ma li ricopio per completezza se qualcuno legge solo questo post.

L'azienda
Alkemilla è un'azienda tutta italiana e ipercertificata (lav, icea, vegan ok e altre riguardo ai metalli pesanti quali cromo, cobalto e nickel). Unisce la naturalità degli ingredienti all'innovazione delle formule e delle tecnologie cosmetiche utilizzate. Vi dico subito che per me hanno raggiunto l'intento, i prodotti sono davvero efficaci e ricordano molto alcune caratteristiche dei prodotti non bio come la consistenza e i risultati immediati. Per questo li trovo particolarmente adatti anche a chi si approccia al mondo del bio per la prima volta.
Si possono comprare dai rivenditori oppure direttamente dal loro sito. Come metodi di pagamento accettano bonifico bancario, paypal (con supplemento di 1,20€), contrassegno (con supplemento di 4 euro) e postepay. Spediscono entro 2 giorni lavorativi con corriere Bartolini e le spese di spedizione sono di 5,99€.


I prodotti
La linea per capelli si divide in tre tipologie:
1) Lavanda ed eucalipto


Indicato per capelli normali e grassi. Lavanda ad azione calmante e lenitiva ed eucalipto dall’ effetto antigrasso, antisettico e rinfrescante; donano sollievo, brillantezza e morbidezza a cute e capelli combattendo forfora e seborrea. Restituisce equilibrio alla fibra capillare assicurandole morbidezza, setosità e lucentezza.
Sul sito li trovate qua: shampoo, balsamo
2) Arancio e limone


Per capelli secchi, delicati e trattati. Vitamina C come elisir di bellezza per i tuoi capelli. Arancio e limone in sinergia per fortificare i capelli spenti e sfibrati donando forza, corposità e lucentezza.
Sul sito li trovate qua: shampoo, balsamo
3) Cedro e finocchio


Ideale per capelli deboli e sfibrati. Cedro e finocchio, ricchi di sali minerali, vitamine e flavonoidi dalla potente azione antiossidante ed emolliente, per rinforzare i capelli donando vigore e vitalità.
Sul sito li trovate qua: shampoo, balsamo

La mia esperienza 
La quantità dei campioncini è di 7 ml.
Non posso che parlarvene bene, ho adorato questi prodotti e li considero i migliori di tutta la produzione, o per lo meno di ciò che ho provato. 
Tutti hanno un'alta resa sui capelli. Gli shampoo fanno subito schiuma e sono facilmente distribuibili senza bisogno di molta diluizione, dopo aver messo un po' di prodotto nel palmo della mano l'ho messo un attimo sotto l'acqua e l'ho applicato. Il balsamo invece sembra quasi siliconico! Ne basta poco per avere subito risultati. Per questo come dicevo su li considero molto adatti anche a chi vuole passare al bio o lo ha fatto da poco e cerca prodotti dal rendimento simile a quelli vecchi, ma più naturali e con risultati migliori perché reali.
Ma andiamo con calma. Ho i capelli tendenti al grasso, normalmente mi restano puliti due giorni al terzo li lego e poi alla sera li lavo. Sono anche sottili, ne perdo molti e di certo fra le pieghe lisce con il phon e i recenti colpi di sole non gli rendo la vita facile per questo sono fissata con i prodotti ad azione rinforzante. Non sono crespi ma in compenso tendono al "mood rasta" formando nodi assurdi. Districarli è sempre stato un dramma ora grazie alla spazzola scioglinodi (di cui vi avevo parlato qui) e a dei balsami fortemente districanti la situazione è decisamente migliorata.


Per primi ho provato la coppia lavanda ed eucalipto, che d'istinto ho considerato quella più affine a me. La profumazione mi piace molto, al momento si sente maggiormente l'essenza di eucalipto invece dopo il lavaggio prevale quella di lavanda. Ho lasciato agire lo shampoo il tempo del massaggio mentre ho tenuto in posa, come da indicazione, il balsamo per qualche minuto. Fuori dalla doccia ero esterrefatta. I capelli si sono districati subito, erano ben lavati, voluminosi e leggeri, oltre che morbidi (o meglio, così credevo e fra poco scoprirete il perché). Mi sono durati tre giorni come mio solito.
Ho poi provato la coppia cedro e finocchio. Anche qua è stato amore. La modalità d'uso è stata la stessa che con quello precedente. In questo caso la profumazione mi è piaciuta meno perché la lavanda è una delle mie fragranze preferite e non amo particolarmente l'essenza del finocchio ma comunque ha una profumazione particolare e delicata, non mi ha dato nessun fastidio. Lo shampoo l'ho trovato però meno efficace del primo, ha comunque lavato bene ma i capelli ne sono usciti un po' appesantiti e sono durati meno: alla sera del secondo giorno cominciavano ad essere sporchini cosa che di solito mi succede come dicevo prima durante il terzo. E allora perché è stato amore, direte voi? Per la resa sui capelli. Erano bellissimi! Lucidi, setosi, lisci, morbidissimi. Prima di allora definivo i capelli "morbidi" erroneamente, solo dopo aver provato questa coppia ho capito cosa significhi veramente. Addirittura le punte mi sembravano già più compatte del solito ma questo mi sa che me lo sono immaginato perché con così poche applicazioni sarebbe possibile solo se l'acqua contenuta fosse tratta dalla fonte dei miracoli.
Per quanto riguarda invece la coppia arancio e limone va fatto un discorso a parte. Essendo indicati per capelli secchi, delicati e trattati ho chiesto a mia madre se me li provava lei. Mamma non usa prodotti per capelli bio per cui si può considerare la sua come una prima volta. Ha i capelli molto secchi, stressati e sciupati da continue tinte chimiche e stirature lisce con phon e piastra ad alte temperature, lei è una riccia doc ma li preferisce stirati. A differenza mia ha usato sia il campioncino di shampoo che quello del balsamo in una sola applicazione. La profumazione è agrumata, secondo lei abituata a quelli tradizionali lo shampoo ha fatto poca schiuma ma ha comunque lavato molto bene i capelli. Sul balsamo ha detto testualmente: " bellissimo, morbido, profumato, sembra una maschera" e in effetti, vedendo il loro alto potere ristrutturante come darle torto. Li ha trovati districati in modo ottimale, leggermente più morbidi ma comunque secchi. Come dicevo prima i suoi capelli hanno un livello di secchezza davvero elevato, per cui in una sola applicazione è impossibile ottenere risultati su quel fronte. E' comunque rimasta molto soddisfatta e lei è quello che si suol dire un osso duro, se qualcosa le piace vale davvero.

Se si confrontano gli inci si vede che anche in questo caso la struttura di base è molto simile, ciò che cambiano sono gli estratti. Parlandone con Angie ho capito che probabilmente ciò che mi dava fastidio nello shampoo Cedro e finocchio è l'ingrediente Guar hydroxypropyltrimonium chloride che essendo filmante sui miei capelli sottili li va ad appesantire. In effetti nello shampoo Lavanda ed eucalipto questo ingrediente manca e i capelli erano leggeri.

Tutti e tre gli shampoo sono giallini e dalla consistenza densa, mentre i balsami si presentano come una crema bianca, anch'essa densa ma facilmente distribuibile fra i capelli. Il campioncino di shampoo mi è durato un' applicazione, quello del balsamo tre. Ho provato quest'ultimi anche con altri shampoo, sebbene l'effetto fosse diminuito rispetto alla prova con lo shampoo della coppia sono comunque stati validi in quanto a risultati.
Ora capirete che ero profondamente indecisa su quale eleggere il migliore. Credo che in questo caso siano davvero ottimi tutti e tre, nel caso siate interessate scegliete in base alla vostra tipologia di capelli e se siete indecise sul sito trovate la sezione "Conosci i tuoi capelli?" dove, sempre dopo alcune spiegazioni tecniche trovate un piccolo test per indirizzarsi al meglio sulla linea da scegliere.
Nel mio caso mi erano piaciute due linee, entrambe per motivi diversi: la prima soprattutto per il suo effetto pulente e districante, la seconda per la resa sul capello. Per cui credo che la soluzione migliore nel mio caso sia abbinare lo shampoo lavanda ed eucalipto al balsamo cedro e finocchio.
Sono tutti confezioni da 250 ml e costano 9,50€ gli shampoo e 11,50€ i balsami. Prezzi alti se confrontati a quelli da supermercato ma nella norma se invece paragonati alle altre marche biocertificate, anzi considerando il formato costano anche meno di altri prodotti dello stesso genere. Secondo me, dopo aver provato i campioncini e sentito il parere di persone che han comprato la full size, ne vale la pena. Io ne sono entusiasta.

Vi lascio anche il post in cui spiego come utilizzare al meglio gli shampoo ecobio (clicca qui) e per terminare aggiungo che sono solita usare lo shampoo solo su cuoio capelluto e attaccatura dei capelli mentre il balsamo solo su lunghezze e punte.

A presto con l'ultima puntata di queste prime impressioni, quella dedicata alle creme viso.



Lily

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Gandhi

8 commenti:

  1. mi stai un pò facendo pentire di non aver chiesto campioncini ahahah xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah io sono stata ben felice di poterli provare. ne avevo già sentito parlare bene ma non credevo mi sarebbero piaciuti fino a questo punto. :)

      Elimina
  2. che bella recensione!! mi sono fatta una bella idea dei prodotti..anche io dovrei provare i campioncini ma non ho ancora avuto tempo! grazie =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati grazie a te! :)
      Quando puoi provali cosi vedi se conquisteranno anche te!

      Elimina
  3. Ciao Licia! Anche tu hai aperto un blog! :)
    Ti seguo :p
    Ciao, Paola

    RispondiElimina
  4. Bella recensione! :) Nuova follower!

    MY BLOG: http://theworldofjosephina.blogspot.it/

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, il vostro riscontro è molto prezioso! :D
Ti chiedo cortesemente di non lasciare spam e di usare un linguaggio consono ed educato. Tutti i commenti che non rispettano questi due punti verranno automaticamente cancellati.

 

Copyright @ 2013 Breakfast at Lily's.